Le varietà di agrumi rari della Sicilia

varietà di agrumi

Oggi viaggiamo verso la Sicilia, famosa per il mare sole cultura e varietà di agrumi. Sì lo sappiamo è famosa per tante altre cose ma sono così tante che in questo articolo vogliamo concentrarci sopratutto sulle varietà di agrumi rari.

Purtroppo anche in questo paradiso ci sono delle piante antiche ormai che vale la pena di ricordare e magari reimpiantare nei nostri giardini.

Come abbiamo visto per le mele anche gli agrumi hanno subito una scomparsa dovuta principalmente alla resa delle piante, dalla suscettibilità delle malattie e dall’elevata presenza di semi … che pare il cliente finale non apprezzi!

Una volta esisteva un limone particolarissimo:

Il limone lunario

Pensate che è una pianta che dona frutti tutto l’anno. Prende il nome, leggenda? Verità?, dal fatto di rifiorire a ogni luna nuova. Che sia vero o no vi diciamo che è una pianta che si può coltivare in vaso e oltre che ornamentale dona un profumo incredibile con i suoi frutti. Una varietà rara da riscoprire.

Il limone cedrato: Spadafora di Trabia

Un altro limone che vogliamo presentarvi, anche la sua è una pianta antica a rischio ormai d’estinzione. Se lo conosceste, questo limone è tra le varietà più gustose che possiamo trovare. Per solo una questione commerciale ora non ne possiamo più beneficiare, che nervi! Lo riconoscete per il colore giallo oro del frutto dal peso anche di un kilo!

L’avana o mandarino comune

Per colpa dei semi questo gustoso e croccante mandarino ha perso la possibilità di adornare le nostre tavole. Pensate all’armonia di sapori e un rapporto di acidi e zuccheri praticamente perfetti, chiudendo gli occhi quasi si può provare il tipico gusto delle arance della Sicilia.

L’arancia Vaniglia

Visto che abbiamo parlato delle arance della Sicilia, ci pare giusto citare un’arancia bionda che troviamo ancora in qualche impianto di Ribera, Agrigento. Ha un sapore dolciastro quasi privo di acidità e con poco succo. Se vi capita di passare per Ribera un saltino per l’assaggio è d’obbligo!

Se conoscete altre varietà in via d’estinzione e/o conoscete qualche valido produttore non esitate, contattateci!

Ti è piaciuto l'articolo? Lasciaci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.