Pubblicato il Lascia un commento

Azienda Bergamasco: lavorare a contatto con la natura insieme alla Limousine

azienda bergamasco

azienda bergamasco

Provate a pensare: poter lavorare a contatto con la natura e lavorare con gli animali, come sarebbe la vostra vita? Ecco, in questo articolo vedremo un sogno di una coppia di giovani che col passare del tempo è diventato realtà. Oggi parliamo dell’azienda Bergamasco e delle loro mucche Limousine.

C’era una volta un sogno: lavorare con gli animali!

Tutto è iniziato da un sogno: lavorare a contatto con la natura. Ma non semplicemente aprire un’azienda agricola, il sogno doveva poter dare “un contributo al territorio friulano che ci circonda” ci racconta Roberta, che, insieme a suo marito Sandro, ha trasformato il sogno in realtà. Eh sì, perché i due, all’epoca ragazzini, avevano già le idee chiare di come potenziare al massimo le stalle del nonno e, una volta che l’azienda è passata di mano a Roberta, i due ragazzi hanno deciso di provare a lavorare con gli animali.

Ci troviamo in una delle zone più ricche e preziose del territorio friulano, a Cividale del Friuli nei Colli Orientali. Qui sorge l’azienda agricola Bergamasco, un’azienda a conduzione familiare impegnata nell‘allevamento bovino. La mission principale di Roberta e Sandro è «il rispetto della natura che ci circonda, che si traduce in un controllo mirato sulla selezione e nutrizione dei nostri animali

Prima solo come ingrassatori e poi, negli anni ‘90, come allevatori, hanno scelto la razza, le caratteristiche di allevamento, «nel 2000 con la crisi della mucca pazza, il mercato della carne è crollato.  Per noi è stato un altro slancio verso il futuro per aprire il nostro spaccio a chilometri zero».  

In pochi anni l’azienda ha preso nuova vita riuscendo a diventare un punto di riferimento non solo del territorio friulano, ma anche a livello nazionale e internazionale.

Nel 2007 l’allevamento è stato scelto tra altri centinaia di iscritti al libro genealogico per rappresentare l’Italia al Salone internazionale di Parigi e concorrere direttamente con gli altri allevatori europei!

La razza bovina Limousine dell’azienda Bergamasco

Per comprendere al meglio il successo dell’azienda Bergamasco bisogna conoscere i loro animali. 

La razza bovina Limousine è originaria di Limousine, provincia di Limoges, Francia. È un bovino capace di adattarsi ad ambienti anche difficili. Sono animali robusti, energici resistenti e rustici. È una razza da lavoro molto sviluppata con una carcassa molto sottile e durissima. Da quando nasce fino all’età adulta la crescita è omogenea, ha ossa molto fine e resistenti; cuoio molto fine e quindi incidenza sugli scarti molto bassa. 

La Limousine è una razza bovina molto precoce e raggiunge il peso per la macellazione in età giovanile.

«Ma da noi non troverai mai vitello da latte, perché è contro natura! Togliere alla madre un vitello sotto i 7 mesi, significa crearle danni psicologici che non sono da prendere sotto gamba»  ci racconta Roberta e aggiunge «non occorre guardare i documentari sugli animali alla televisione, basta venire qui da noi; infatti, vogliamo far ripartire delle visite guidate proprio per fare conoscere questi fantastici animali. Per esempio le vacche Limousine non si ingozzano ma mangiano lentamente “degustando”; vedrete come le vacche più anziane di Limousine, seguono il primo parto delle vacche novelle e aiutano il piccolo portandolo dalla mamma», proprio come delle vere e proprie “ostetriche”!

Da qui si intuisce subito che non è un classico allevamento bovino dove le bestie vengono allevate solo per la carne, ma è un’azienda in cui si respira un autentico rapporto di rispetto e amore verso la natura che li circonda.

È inutile aggiungere che tutti gli animali dell’azienda bergamasco sono selezionati con cura certosina e hanno tutti il pedigree. 

Presto nello shop di Goditalia troverete i prodotti fantastici dell’azienda Bergamasco, ma ne parleremo in un altro articolo. Ora non resta che venire a trovare l’azienda di Roberta e Sandro. Chiamateci e organizziamo insieme una bella visita, vi aspettiamo! 

Condividi su facebook
Condividi su reddit
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Pubblicato il Lascia un commento

Record dello gnocco più lungo del mondo

Record dello gnocco più lungo del mondo

Record dello gnocco più lungo del mondo
Ciao Godi-lettore. Come sempre Goditalia è in prima linea per raccontarti le Godi-novità e le Godi-curiosità.Ieri siamo stati a Cesiomaggiore in provincia di Belluno e abbiamo assistito al record dello gnocco più lungo del mondo.L’evento si è svolto negli impianti sportivi della bellissima località bellunese.Ad annunciare l’avvenuto record è stato il giudice di gara Enzo Maoret dopo 3 ore, 24 minuti e 38 secondi di lavoro.Infatti il giudice ha certificato la misura record di 1.037 metri di gnocco. Una pagina importante per Cesiomaggiore che sarà immortalata nell’International Book of Records.

Gli ingredienti per il record dello gnocco più lungo del mondo.

Il Record dello gnocco più lungo del mondo è stato raggiunto con prodotti tipici e di alta qualità. Pensa che sono stati usati:

  • 150kg di farina;
  • 250 uova dell’azienda agricola ‘El Puner’;
  • 300kg delle famose patate De.Co di Cesiomaggiore;
  • 1kg di sale;
  • 400gr di brodo vegetale granulato.

Tuttavia l’ingrediente più importante è stato l’impegno e la passione dei volontari. Un lavoro fatto a mano, rispettando il tradizionale metodo di preparazione degli gnocchi. L’unica fase meccanica è stata la prima parte dell’impastamento. Tutte le altre lavorazioni invece sono stato il risultato della maestria dei volontari. Quindi un record eccezionale frutto di mesi di preparazione e tanta sinergia.

Chi ha reso possibile il record dello gnocco più lungo del mondo?

Protagonisti dell’evento:

  • i volontari della Cooperativa Villa Fiorita;
  • il Comitato della Festa della Patata di Cesiomaggiore.

Primo a gioire è stato il presidente della Cooperativa ‘Villa Fiorita’ Eugenio Garlet. Con impegno ha lavorato per il buon andamento dell’evento e nel realizzare l’impresa. Di grande gioia anche i coordinatori dell’iniziativa Andrea Andrighetti e Andrea Nascimbene. Da loro è nata l’idea del record dello gnocco più lungo del mondo per promuovere il territorio.

E dopo il record dello gnocco più lungo del mondo inizia la festa.

Dopo l’annuncio del giudice, sono iniziati i festeggiamenti con coriandoli e brindisi meritati. Quindi si è passati a cuocere lo gnocco per poi servirlo sulle tavole dei commensali. Noi di Goditalia abbiamo partecipato al banchetto, gustando due piatti prelibati. Ovviamente due piatti a testa, per assaporare la versione con il sugo e con il burro. Per gli amanti degli gnocchi, il top del gusto. Gnocchi veramente saporiti che si scioglievano in bocca e porzioni abbondanti. Un’attesa più che meritata non solo per il record dello gnocco più lungo del mondo, ma anche per la degustazione.Se vuoi saperne di più scrivici una email. Oppure vuoi conoscere gli eventi più interessanti? Iscriviti alla newsletter e scopri gli eventi a cui parteciperà Goditalia. Potrai venire a conoscerci in diretta e partecipare alle nostre interviste.

Pubblicato il Lascia un commento

Scopriamo il prosecco DOCG di Valdobbiadene. La cantina Frozza

Scopriamo il prosecco DOCG di Valdobbiadene. La cantina Frozza

Scopriamo il prosecco DOCG di Valdobbiadene. La cantina Frozza

Buon giorno godi-lettori. Oggi scopriamo il prosecco docg di Valdobbiadente. In particolare vi parleremo della cantina Frozza.
Volete il vero prosecco?
Qui lo troverete.
La cantina Frozza è una realtà a conduzione familiare. Si tratta di una produzione che coinvolge la famiglia da quattro generazioni.
Il viaggio di questa azienda inizia nel 1900. Con sette ettari di vigna di Valdobbiadene DOCG l’azienda Frozza realizza vini unici. Una grande realtà di Colbertaldo a Vidor.
Una cantina che tiene ad essere in linea con il protocollo vitivinicolo del consorzio.

Scopriamo il prosecco DOCG di valdobbiadene nella tradizione. La cantina Frozza oggi.

Pur non trascurando le moderne tecniche, è la passione a fare la differenza. Con Frozza scopriamo il prosecco DOCG di Valdobbiadente nella sua massima espressione. Tuttavia è l’esperienza tramandata di padre in figlio sul territorio a fare la differenza. Soluzioni frutto di continua ricerca per migliorare sempre di più il prodotto. La cantina Frozza unisce la tradizione e il sapere del passato con le soluzioni di oggi. Infatti essere aggiornati è importante, per trarre il meglio dall’uva. Una passione che porta a non automatizzare determinati interventi. Anche lo sfalcio è fatto a mano. Quindi Frozza ha voluto eliminare i prodotti tossici e non usa insetticidi. Usa la saggezza dell’uso degli ‘insetti buoni’. Il metodo è introdurre gli insetti utili che aiutano la vite e eliminano i parassiti.Quindi ogni intervento è sempre misurato al fine di non disturbare gli insetti utili.

Scopriamo il prosecco DOCG di Valdobbiadene e i suoi sapori. La cantina Frozza e i suoi prosecchi.

L’attenzione è elevata da un punto di vista agronomico e la qualità è l’unico obiettivo. Quindi scoprimo il prosecco DOCG di Valdobbiadene che produce la cantina Frozza:

tranquillo;

frizzante;

extra dry spumante;

brut spumante.

I vini di frozza sono molto conosciuti nel territorio e amati da chi li assaggia. Le note di salinità peculiari della zona rendono il vino veramente piacevole. Possono vantare di usare solo l’uva che producono e di selezionare lieviti. Quindi niente lieviti di alta qualità per tutti i processi, in vinificazione, presa e spuma. Un vino molto ricercato è l’extra dry e il brut spumante. Il tranquillo viene prodotto in via selezionata. Infatti sono prodotte solo 4000 bottiglie in un punto veramente suggestivo del territorio.

Tuttavia i numeri cambiano quando si tratta del frizzante. In questo caso sono prodotte 50.000 bottiglie. Extra dry è un vino ottimo per il pasto. Risulta asciutto in bocca e da un piacevole timbro salato.

Scopriamo il prosecco docg di Valdobbiadente con la sua naturalezza. La cantina Frozza e i tempi della natura.

Quando scopriamo il prosecco DOCG di Valdobbiadene scopriamo la natura. Almeno per la cantina di Frozza è così. La filosofia della cantina è rispettare la natura e i tempi che detta tutti i giorni. Un’impegno che vede la cantina in completa armonia con il territorio. Da questa sintonia nasce la qualità che contraddistingue l’unicità del prodotto. Sono molteplici i riconoscimenti conquistati in anni di lavoro su varie mostre vinicole. ‘Per fare bene il vino ci vogliono tempi naturali e non commerciali’. Questo è il credo della cantina, che vuole celebrare il vero messaggio dei nostri nonni. Quindi la ricerca del miglioramento dell’uva rispettando la natura. La fortuna di quest’azienda è avere vigneti meravigliosi in posti incantevoli. Terreni di grande qualità che rendono merito all’impegno dell’uomo con l’eccellenza dei vini.

Scopriamo il prosecco DOCG di Valdobbiadente e le sue riserve speciali. La cantina Frozza e le sue delizie.

Quando scopriamo il prosecco DOCG di Valdobbiadene viviamo l’amore per il territorio. Per la cantina di Frozza il rapporto con la natura è fondamentale. Quindi le vigne sono curate tutti i giorni a mano e senza l’uso di macchine. Questo impegno costante porta a forgiare dei prodotti di rara qualità. Ad esempio un vino che nasce dopo 2-4 anni di maturazione in bottiglia con il fondo. Una delizia che conquista anche il palato più esigente. Il lievito lo preserva nel tempo e dona la magia di un vino eccezionale. Tuttavia il proprietario ha anche annate di 15 anni che tiene come sua riserva personale. Abbiamo trovato un’ottima accoglienza in una cantina molto curata e dall’atmosfera familiare. Noi di Goditalia siamo stati felici di assaggiare questi vini speciali e preziosi. Una soddisfazione e un vero orgoglio per il nostro Paese.

Scopriamo il prosecco DOCG di Valdobbiadente con Goditalia. Ti raccontiamo la cantina Frozza.

Se vuoi conoscere la cantina Frozza e i suoi prodotti contattaci. Con Goditalia scopriamo il prosecco DOCG di Valdobbiadene. In ulteriori post scopriremo in maniera più approfondita il prosecco di Valdobbiadene DOCG. Per ogni domanda o curiosità non esitare a scriverci. Vola con noi sulle ali del gusto.

Pubblicato il 2 commenti

Ca’Bosco: Ottimi salumi trevigiani e verdure trevigiane di qualità e del territorio

Ottimi salumi trevigiani e verdure trevigiane di qualità e del territorio

Ottimi salumi trevigiani e verdure trevigiane di qualità e del territorio

L’azienda Ca’Bosco e gli ottimi salumi trevigiani e verdure trevigiane di qualità e del territorio

Recentemente siamo andati a trovare l’azienda Ca Bosco. I proprietari, Davide e Moris ci hanno accolto con grande calore e mostrato la loro realtà. Un’azienda che nasce dalla passione per l’agricoltura e l’allevamento. Un lavoro che li porta a realizzare ottimi salumi Trevigiani. Una realtà che produce verdure trevigiane di qualità e del territorio.

Scopri gli ottimi salumi Trevigiani di Ca’Bosco. Ecco le verdure Trevigiane di qualità e del territorio.

Il segreto dei loro salumi? Il cibo dato ai loro maiali. Infatti l’alimentazione è molto controllata e ricca di verdura. Una scelta che porta le carni a dare vita a salumi veramente gustosi. Ma l’ardua sentenza è spettata al momento dell’assaggio. Una prova ampiamente superata grazie al profumo accattivante del salame. La fetta poi aveva una perfetta consistenza e un sapore davvero avvolgente. Tutti sintomi di un prodotto che si fa subito notare sul panorama dei salumi. Ma il loro impegno si divide anche con la produzione degli ortaggi. Venti ettari che vedono protagoniste molteplici tipi di verdura. Ad esempio, angurie, meloni, finocchi, radicchio, bieta, cicoria, zucchine ecc. Da lì prendono vita prodotti sott’olio che mettono in luce la qualità di verdure sopraffine.

Non solo ottimi salumi Trevigiani come soluzioni di casa. Le verdure trevigiane di qualità e del territorio sono protagoniste nella tua tavola.

Poter contare su ottimi salumi Trevigiani porta un valore aggiunto per la tavola. La l,oro genuinità poi ti fa consumare il prodotto con maggiore serenità. Ma Ca’Bosco non finisce qui. L’azienda ha voluto creare per le casalinghe soluzioni ideali e accattivanti. Insalate e minestroni sotto vuoto già pronti, il tutto in onore della freschezza e del sapore. Protagoniste le verdure trevigiane di qualità e del territorio colte fresche. Si tratta di prodotti pronti all’uso la cui scadenza non supera i cinque o sette giorni. Ma la loro produzione spazia anche nella frutta, dando vita a confetture deliziose. L’azienda cresce costantemente e la loro produzione aumenta senza trascurare la qualità. A Motta di Livenza, Ponte di Piave,Oderzo e vari mercati di zona è possibile trovare le loro primizie. Tuttavia anche in ristoranti e rivenditori di zona è possibile assaporare i loro prodotti.

 

Vuoi saperne di più sugl’ottimi salumi Trevigiani di Ca’bosco? Vuoi avere le  Le verdure trevigiane di qualità e del territorio sulla tua tavola?

Se sei curioso di saperne di più su l’azienda Ca’Bosco e i suoi prodotti contattaci. Scopri la qualità sopraffini di salumi e prodotti fatti con ortaggi di prima scelta.  Per ogni domanda o curiosità su salumi, riceverai la risposta dai nostri esperti. Non esitare a scriverci. Vola con noi sulle ali del gusto.